lunedì 19 ottobre 2020

BARBARA: A- round album

 


Buongiorno!!!

Per questo post di oggi ho voluto giocare e spatasciare  con qualche nuovo prodotto appena arrivato su Pezze e Colori

L'idea è nata da una decorazione in plexiglass che mi girava sul tavolo già da un po' di tempo ma che non mi accendeva nessuna lampadina... o almeno fino a qualche giorno fa!!! 😃

Si tratta del Cerchio con casette che ho abbinato a qualche foglio del pad La vie d'artiste di L'encre et l'Imagine. Ovviamente non potevo fare un album rettangolare o quadrato... quindi è nato lui.

Ora vi racconto come lo ho realizzato.

Per prima cosa ho tagliato dei cerchi con le carte a disposizione. Ogni pagina/cerchio è più grande dell'altra di mezzo centimetro...



Ho usato lo  Stencil Typo e l'ho tamponato usando il Distress Embossing Dabber. Quindi ho usato le Distress embossing Glaze Speckled egg e Fossilized amber per creare due effetti molto lucidi ma ben diversi in base al colore della carta utilizzata. Come potete vedere queste polveri, una volta asciutte, sono molto trasparenti e lucide anche se mantengono parte del loro colore. Su sfondo chiaro si notano molto di più, su sfondo scuro si intravedono controluce... Adoro  questo effetto 😍



Per dare più movimento e colore alle pagine ho voluto provare i  Dina Wakley Media Gloss Spray colori molto pigmentati che, anche sulla carta scura, mantengono il colore  vivo e inalterato a differenza di altri acrilici spray. Devo dire che mi ha molto molto soddisfatta!! 


Il passo successivo è stato quello di scegliere le foto, tagliarle, mattarle (non so se si dice così... 😉) e comporre le pagine con ritagli, tag e parole del pad di carta. Ho cercato di sfruttare ogni particolare o spunto che mi colpiva delle carte. Per esempio in queste pagine qui sotto, ho fatto in modo che la striscia rossa e le righette a raggera contenessero esattamente la foto che, per ovvi motivi, ho tagliato tonda...
Ma la decorazione è una cosa così personale e soggettiva che vi mostro come ho realizzato io le pagine solo come spunto. 
 


Per queste pagine ho realizzato un'aletta che si apre per contenere altre due foto. In questo caso i due cerchi sono della stessa identica dimensione e li ho incollati solo dalla parte opposta agli anelli. Ovviamente l'aletta interna ho dovuto tagliarla per lasciare spazio alla rilegatura.





Ora passiamo alla copertina.
Per prima cosa ho passato una mano di Gesso clear 13@rts sulla decorazione in plexigalss e una volta asciutto ho spruzzato Dina Wakley media gloss spray - Turquoise e Dina Wakley media gloss spray - Ocean. Ho fatto asciugare una notte.
Per creare più movimento e volume ho mescolato Green Blue - Ayeeda Shiny Powder 13 Arts e Cyan Green - Ayeeda Shiny Powder 13 Arts con la Modeling Paste - 13Arts e con la spatola l'ho distribuita qua e là su tutto il cechio e le casette. Ho lasciato nuovamente asciugare...
Infine, per dare un po' di luce ho usato Nuvo Glimmer Paste - Silver Gem e Unicorn's Hair - Acrylic Paint Sparks Prima Marketing e questo è il risultato finale!!!



Ho fustellato il titolo del mio minialbum, ho unito tutte le pagine con due anelli e ho annodato alcuni charms. Come ultimo passaggio ho messo degli strass azzurri e argento.
E questo l'album finito!!! 




Vi lascio anche un piccolo video dove vi mostro il mini album... magari così si vede meglio ^_^




Spero vi sia piaciuto o che per lo meno vi abbia dato degli spunti e idee per spatasciare un po'.
Vi saluto e ci vediamo preso sulla pagina Facebook Art&art pezze e colori
A preso

Barbara ^____^

lunedì 12 ottobre 2020

MARTINA: Album o contenitore?....scegliete voi, per me contiene desideri!

Buongiorno, oggi vi propongo un tutorial per contenere le tag. 
Personalmente né ho tante, di differenti dimensioni e quindi ho sempre difficoltà su come raccoglierle, ho ideato un piccolo album con anello centrale per raccoglierne diverse, al momento ne ho messe solo tre dentro, tenete presente che le mie sono davvero voluminose,(volendo si può modificare una misura e ricreare l’album con maggiore spazio). Ma torniamo a noi, ho realizzato un template per ricrearlo così come è, lo inserirò appunto nei file del nostro gruppo, intanto qui vedete un’anteprima.


Spero di essere chiara nella spiegazione, iniziate ritagliando una tag delle dimensioni che vedete nel primo file con la carta Smoothy ripetendo l’operazione ancora due volte usando il foglio In the past 13Arts - Vintage moments.


Ritagliate il Foglio di acetato trasparente "Steampunk flowers” nelle dimensioni che vedete nel file e cordonate seguendo lo schema, sia per il primo foglio che per il secondo.



Prima di assemblare tutto decorate la pagina più grande di acetato. Io ho iniziato utilizzando lo Stencil "Honey and glitter" -13arts e steso la Nuvo Embellishment Mousse - Black Ash con la spatola.


Ho aspettato che asciugasse e poi con un pennello a ventaglio ho sparso il Color Glow Watercolors 13Arts - Emerald sulla copertina ed ho nebulizzato un po’ d’acqua, (vi consiglio di lasciate asciugare questo passaggio all’aria per una notte intera). Nel frattempo ho sparso sul mio piano di lavoro il Color Glow-Emerald  e la Nuvo Mousse con un contenitore spray ho nebulizzato un po’ d’acqua ed ho raccolto il colore con un pezzetto di scarto della carta Smoothy utilizzata come base della tag, dopo ho timbrato con l’inchiostro i miei timbri a tema foglie che ho ritagliato per costruire il mio punto focale, un alto passaggio particolare è creare la cornice, io ho preparato l’impatto utilizzando la polvere di ceramica e acqua, in ogni confezione trovate le dosi per creare l’impatto, comunque più è liquido è meglio è, l’unica accortezza è lasciare asciugare perbene prima di rimuoverlo dallo stampo.


Per il resto basta seguire il proprio gusto per costruire il punto focale, prima di incollare dovete montare l’album vi consiglio di fate una foto, per poi utilizzarla una volta finiti i restanti passaggi. 
Per assemblare l’album ho utilizzato sia colla che biadesivo, iniziate incollando la parte frontale dell’album con il ritaglio di carta che preferite, poi passate al retro fate aderire per bene due strisce di biadesivo e applicate le pagine di acetato, ora basta aggiungere su tutta la superficie altro biadesivo e far aderire il nastro in modo da fermarlo con il punto focale, aggiungete un po’ di colla e fate aderire il restante ritaglio di carta adesso potete assemblare il punto focale, per quanto riguarda il mio spero che si veda bene in foto comunque ho utilizzato in ordine mezzo centrino, un piccolo ritaglio di chipboard, colorato con pasta Nuvo, vari ritagli di timbri, una cornice realizzata con polvere di ceramica, un quadrante di un orologio, diversi abbellimenti di metallo e stras per dare luce.



Spero di esservi stata utile nel contenere le vostre tag. 
Vi lascio qui sotto la lista di materiali usati da me.


Vi abbraccio a presto Martina.

lunedì 5 ottobre 2020

ELENA C: Un layout ... una cornice ... un pensiero

Mi piace il suono di queste due parole insieme. Vogliono dire tanto. 

Oggi voglio raccontarvi questa storia.

Questo progetto nasce in sostituzione di un mazzo di fiori che non ho potuto consegnare personalmente. 

Un mazzo di fiori per il primo passo compiuto verso un desiderio importante e che sono certa che verrà raggiunto.

E' un progetto che nella sua semplicità si porta molto dentro. La delicatezza dei fiori, la tenacia della stoffa tesa al raggiungimento di un obiettivo e che sorregge i fiori. I colori che scaldano.

Spesso c'è molto dietro questo nostro straordinario hobby e nemmeno ci fermiamo a considerare come tutti gli elementi che vengono utilizzati abbiamo un preciso ruolo.

Questa è la storia per me, la cosa più importante.

Ora vi racconto come è stato realizzato.

MATERIALI UTILIZZATI:


Ed ecco una sorta di passo passo che vi permetterà di seguire per la composizione di questo progetto

Per prima cosa mi sono divertita a ritagliare un po' di fiori da queste meravigliose carte. Fiori e foglie di varie misure ma sulle stesse tonalità di colore. E le ho messe da parte.

Poi ho selezionato i chipboard di AB Studio e li ho colorati.

Prima con le Distress Embossig Glaze



poi con Acrilic Paint e cere Art Alchemy di Prima


E le ho messe da parte.

Poi mi sono dedicata alla garza. Per colorarla ho utilizzato i pigmenti Color Glow avendo cura di bagnare la garza molto bene.


Una volta asciutta l'ho legata alla mia cornice di metallo. Ecco il supporto del mio mazzo di fiori.


Ho poi composto i fiori unendo i miei fiori di carta con il chipboard colorato.


Ho ritagliato il sentiment da Speaking of which, mattato la foto che è diventata il punto di arrivo della mia storia e via... ecco un mazzo di fiori tutti per lei.





Per inciso... non l'ho ancora consegnato, e la destinataria non ne conosce nemmeno l'esistenza e quindi lo scoprirà solo ora... se leggerà ... che è per lei!
Speriamo le piaccia!

Ecco la storia. Ecco qualche indicazione su come è stato realizzato. Spero che possa piacere anche a voi. E se avete qualche dubbio, scriveteci. Noi siamo qui!

Alla prossima.
Elena C.