lunedì 11 ottobre 2021

ELENA C - Trasparenze




INSPIRE .... che bella parola per iniziare la settimana!!!! Buongiorno!!! Oggi sono qui a presentarvi il mio ultimo journal. Senza pretese. Senza WOW! ma semplicemente un posto dove ho racchiuso alcune parole, frasi che mi servono, e che sento mie. Un incoraggiamento? Non so... ma questa volta (come sempre ah ah) mi sono lasciata guidare dall'istinto. Quindi sono partita dall'acetato... e sugli acetati ho fantasticato!









Intanto, ecco i materiali che ho utilizzato:


Ho utilizzato l'acetato Victoria Collage come copertina e ho ricavato dalla parte centrale un rettangolo 20x28 cm che poi ho piagato a metà.


La stessa misura l'ho ritagliata dai due acetati non disegnati e dall'acetato di Riavvia.


Ecco la copertina e le pagine del nostro journal. 
Poi sono passata alla fase del ritaglio selvaggio utilizzando alcune carte della collezione P13 e l'acetato Butterfly Garden.

 

Stesso trattamento per il vellum di AB Studio.


Ho così ottenuto tutti i "die cut" per il mio journal.


Una volta ottenuto tutti gli elementi, ho deciso di colorare le farfalle e alcuni particolari della copertina con gli Alcohol Ink della Ranger. Ho utilizzato tutti i colori che ho ritrovato nelle carte di P13.
Prima la copertina

 

Poi le farfalle ritagliate

 

A questo punto la mia necessità è stata quella di mantenere le trasparenze, facendo "scoprire" gli elementi attraverso tutte le pagine. Così ho montato le decorazioni fissandole prima con delle clips.

 

In questo modo sovrapponendo le pagine ho potuto sistemare le varie decorazioni in una serie di layer tra le pagine.
La pagina centrale è l'acetato di Riavvia, su quella pagina ho inserito le decorazioni in vellum e due strisce di carta per mettere in rilievo la parola MAGIA.

 

Per le strisce di carta strappate ho poi tolto il bianco dello strappo distressando i bordi con un Distress Ink che si avvicinava al colore della carta in una tonalità più scura.

Prima di aseemblare le pagine, ho incollato tutti i ritagli, come colla ho utilizzato la Nuvo che ha la particolarità di diventare strasparente una volta asciutta.

Per la rilegatura data la tipologia di materiale, ho pensato semplicemnte di legare le pagine tra di loro. Ho quindi bucato le pagine e poi ho utilizzato il nastro bordeaux M14.

 

Una volta assemblato ho inserito "le parole" che le immagini mi comunicavano ed ho utilizzato una serie di stickers trasparenti di 13Arts e di France Papillon.


Ed ecco alcune foto del journal terminato


 

 

E' difficile fotografare le trasparenze se non sei un fotografo. Così ecco il link del video ... se vi va di sfogliarlo con me! Ecco il link TRASPARENZE


Un Journal può anche non avere foto... ma deve raccontare di noi sempre... delle nostre emozioni, dei nostri colori. Provate... provate a giocare!
Buona settimana!
Elena C.

lunedì 4 ottobre 2021

BARBARA: Pagine di esperimenti...

Buongiorno a tutti!
Forse qualcuno si ricorderà della copertina che avevo realizzato a maggio dove raccontavo che quella sarebbe diventata un raccoglitore di esperimenti e progetti realizzati su supporti di vari materiali... Ebbene, il mio progetto di oggi è la realizzazione di due pagine del mio "Esperimendiario"
Per darvi un aiuto vi lascio qui sotto una foto del progetto fatto a maggio.


Ma iniziamo dalla prima.

Qui ho voluto partire con qualcosa di facile, infatti il supporto è una semplice pagina di libro, ma per questo progetto non volevo "rinforzarla" con il gesso per cui ho scelto prodotti che non avessero bisogno di troppa acqua.
Qui la lista dei materiali utilizzati:
- pagina di libro
- uno spruzzino
- un pezzetto di acetato (per il colore)
- Penne gel colorate
- Sagoma profilo nera


Per prima cosa, ho creato le macchie di colore che fanno da sfondo alla pagina. Ho tamponato i Distress sul pezzo di acetato, ho spruzzato un po' di acqua e ho trasferito il colore sul foglio tamponando l'acetato qua e là. Ho asciugato.


Quando sono stata soddisfatta ho timbrato e colorato con le penne gel delle farfalline sulla pagina. Per decidere dove farle ho appoggiato la sagoma sul foglio.
Ho scelto le penne gel perché, avendo già uno sfondo molto colorato, altrimenti non si sarebbero notate e non volevo incollarle sopra.


Ho infine incollato la sagoma di donna, il mio sentiment e ho completato la pagina facendo un "bordino" con il maker nero tutto attorno alla pagina.
Ed ecco la prima pagina finita!!!
Semplice ma piena di colore. Rappresentava bene un periodo di questa mia estate che, se anche vibrante di colore il mio animo era chiuso in un momento nero. 


Ecco la seconda pagina.

Per questo  progetto ho voluto utilizzare la rete metallica... 
Ma iniziamo con ordine, ecco i materiali che ho utilizzato:
- rete metallica
- cartoncino pressato da recupero per cornice
Nuvo Mousse (io ho utilizzato Peony PinkPink Flambé e Black ARosesh)
- Die cuts AB studio Rose
- Sentiment grande
- Semisfere piccole

Per prima cosa ho fissato la rete metallica all'interno di una cornice realizzata con del cartone di recupero ed ho incollato il tutto con una colla acetovinilica (ma poteva andare benissimo anche la 3D Matte gel di Finnabair).


Come secondo passaggio ho ricoperto tutto con il gesso bianco di 13Art. Prima ho steso una mano con il pennello e oi ho aggiunto altro gesso picchiettandolo con la spatola per creare un effetto grattuggiato. 
Una volta soddisfatta ho fatto asciugare.


Con un pennello tondo a setole dure ho poi picchiettato la Nuvo Mousse sulla cornice alternando i tre colori e lasciando alcune parti bianche. 
Ho utilizzato il colore scuro per dare un effetto ombra nella parte bassa della cornice e sui bordi esterni.
Una volta finito con le mousse ho dato un "colpetto" con la cera, sempre utilizzando un pennello tondo a setole dure.



Con la spatola ho steso la pasta Pixie  negli angoli della cornice e poi l'ho tirata lungo i lati.
Ho lasciato asciugare e poi ho creato la mia composizione di rose e foglie.
Una volta soddisfatta del risultato ho incollato tutto quanto.
Come ultimo passaggio ho messo delle mezze sfere su rose e foglie per ricreare la rugiada.
Infine ho incollato il mio grande sentiment e il gioco è fatto!!!


Ecco le mie due proposte per questo appuntamento sul blog...
Vi lascio alcuni scatti delle due pagine e qualche dettaglio e noi ci rivediamo sul gruppo Fb di Art&art Pezze e Colori.
A presto
Barbara






venerdì 1 ottobre 2021

MIXED MEDIA HALLOWEEN CONTEST

Eccoci ad ottobre... Halloween si avvicina!
E cosa vi proponiamo noi di Pezze e Colori???
Ma un MIXED MEDIA HALLOWEEN CONTEST!!!!!!


Una sfida a colpi di Mixed Media, con progetti "spaventosi" perfetti per Halloween.

Dovrete scegliere un oggetto legato a questa festa e "alterarlo", utilizzando i materiali che preferite: paste, colori, abbellimenti...

Avrete tempo fino al 26/10 alle 23.59 per pubblicare il vostro progetto nell'album dedicato nel nostro gruppo Facebook Art & Art - Pezze e Colori. Una sola foto per persona, eventuali altre foto con dettagli possono essere aggiunte nei commenti alla foto principale.

Il 27/10, in una speciale serata live, verranno proclamati 2 vincitori, uno deciso dal DT di Pezze e Colori e uno sorteggiato tra tutti i partecipanti. Entrambi si aggiudicheranno un premio.

E ora cosa aspettate? Andate a rovistare in soffitta per scovare l'oggetto perfetto da alterare e trasformare in qualcosa di "tenebroso", "spaventoso" e creativo in perfetto stile Mixed Media!
Cappelli da strega, scope volanti, bottiglie piene di pozioni magiche... a voi la scelta. Vi aspettiamo con una "terrificante" dose di creatività!

lunedì 27 settembre 2021

EMANUELA: estate in alta quota

Sono sarda ed il mare fa parte di me.
In estate ed in inverno, ho la fortuna di poterlo vivere ogni giorno dell'anno.
Ma non quest'anno.
Questa estate mi sono dovuta trasferire in Trentino ed ho scoperto un nuovo modo di vivere l'estate.
Paesaggi infiniti, vette altissime, verde che sostituisce il blu a cui sono abituata, un mare di verde, il mio colore preferito.
Ho incontrato nuovi amici che ci hanno accolte come col cuore, ed è subito diventata famiglia.
Ve lo voglio raccontare in questo trittico in legno lavorato con la gel press.

I materiali utilizzati sono:

Per prima cosa ho passato il gesso bianco su tutte le superfici, successivamente ho passato il gel medium.
Con l'uso della Gel Press da 15 x 18 cm ho iniziato a creare degli strati di colore che mi potessero piacere e che si sposassero bene tra loro.
Ovviamente ho fatto numerose prove prima di trovare i colori giusti per il mio progetto Ma questi Ve li farò vedere in un altro post 😉😉😉



Non appena mi sono resa conto che avevo trovato il colore e l'effetto giusto ho preso il primo pannelletto di MDF e l'ho appoggiato delicatamente sulla Gel Press facendolo aderire il più possibile, poi ho girato i due pezzi ed ho staccato delicatamente la Gel Press.


Ho fatto così per i due pezzi più piccoli ovviamente cambiando colore.
Poi ho preso un pezzo di nastro di cotone bianco e l'ho fatto aderire alla Gel Press sopra un altro strato di colore sia da un lato che dall'altro.

Ho così ottenuto un nastro colorato.

Ho ritagliato le foto della misura giusta ed incollato un sentiment nel pannello più grande mettendo una mattatura realizzata sempre con la Gel Press e dei fiocchetti realizzati con il nastro colorato nei pannelli più piccoli.


Con la Gel Press le possibilità cromatiche sono infinite si tratta solo di divertirsi e sperimentare.

Buon colore a tutti!

Manu

lunedì 20 settembre 2021

DANIELA: pensieri e colori

Pensieri sparsi, pensieri in testa, pensieri che non fanno dormire, pensieri belli e pensieri brutti... ognuno ha i suoi, ognuno ha la mente affollata dai suoi pensieri.

A volte sarebbe più facile se riuscissimo a leggere nella mente degli altri per scoprire i loro pensieri... altre volte sarebbe meglio di no!

Non so voi, ma la mia mente è spesso un groviglio di pensieri e questa tela esprime quanto tale groviglio sia fitto ed intricato.




Per prima cosa ho preso dei ritagli di carta patterned, carta di un vecchio libro, garza, e li ho applicati con Gel Medium e un pennello piatto sulla tela creando una texture soprattutto al centro della tela, ma avvicinandomi un po' anche sui lati.
A questo punto ho dato una mano di Gesso Bianco con un pennello piatto.


Con spatola e Modelling Paste, ho aggiunto qua e là dei decori con lo Stencil "Stay Young".
Ho fatto asciugare bene, poi ho iniziato a creare la composizione sulla tela con elementi come abbellimenti 3D in metallo, bottoni, chipboard, decorazioni in plexiglass, art pebble, rose in carta. Ho posizionato al centro la piccola lampadina.
Una volta scelta la mia composizione, ho incollato con Gel Medium.
Le decorazioni in plexiglass sono state temporaneamente rimosse perché le ho volute applicare in un secondo momento, senza ricoprirli di gesso.
Ho aggiunto in alcune zone delle microsfere come riempitivo, incollandole con Gel Medium.


Ho passato una mano di Gesso Bianco ovunque (tranne sul bulbo della lampadina), uniformando il colore lo sfondo e creando una base per far aggrappare il colore.
Ho fatto asciugare bene, poi con l'aiuto di un pennello tondo ho aggiunto qualche granello di pigmento Magical Ufo Yellow nella zona centrale e Magical Steel Shimmer alternato a Infusions Black Knight nella parte superiore e inferiore, concentrandomi sulla zona centrale con le decorazioni.
Ho spruzzato un po' d'acqua per attivare i colori. Dopo aver asciugato leggermente, ho aggiunto un po' di Rainbow Color Yellow Amber, creando dei piccoli accumuli di colore.
Ho anche spruzzato qua e là un po' di Dina Wakley Gloss Spray Yellow.


Ho aggiunto in alcune zone dei fiocchi di Mica per dare un tocco di luce, incollandole con Gel Medium.
Con il colore acrilico nero diluito, ho creato degli schizzi qua e là con un pennello tondo e ho applicato l'ala di farfalla e i cerchi in plexiglass con Gel Medium.


Ho asciugato bene e poi strofinato un po' di Cera Metallix Wax Rich Copper con un pennello morbido.


Ho aggiunto un sentiment usando uno degli Stickers Big Words!, incollandolo su un pezzo di cartoncino bianco e sporcando i bordi con Distress Ink Black Soot.