martedì 28 giugno 2022

CECILIA: Wall decor



Sono ufficialmente triste… è il mio ultimo post! :( 

…PRIMA DELL’ESTATE…. Che pensavate? 😊

Le meritate vacanze sono arrivate e la bella stagione porta con sé la voglia di viaggiare, spostarsi, anche per brevi gite fuori porta. Questo progetto racconta di un week-end tra Soncino, Cremona e Mantova, tre località meravigliose. Siamo stati travolti da cultura, architettura e natura e non potevo assolutamente non dedicare un progetto a questa gita.

Per cambiare un po’ il soggetto dei miei progetti, ho voluto creare un “home decor”; un misto tra cornice portafoto e decorazione da parete. Come vi ho sicuramente raccontato nei post precedenti, mio marito ha la fissa che quello che creo debba necessariamente servire a qualcosa e mentre per me è sufficiente che siano “memoria” di qualcosa… lui deve trovargli un utilizzo, una funzione d’uso. Guardando le pareti di casa mi sono resa conto che non raccontano abbastanza di noi e della nostra famiglia, quindi ho colto la palla al balzo. 

Vado a raccontarvi nel dettaglio come l’ho realizzato

Materiali utilizzati:



PROCEDIMENTO

Con la stampante 3d ho creato delle cornici di forma esagonale, il lato esterno misura 6cm e sono alte 2cm.

Le ho unite tra loro con la colla acetovinilica, alcune di esse le ho messe in risalto facendo girare intorno al bordo del filo di cotone giallo.

Vi metto al fondo 2 alternative per creare il nostro esagono se non disponete di un marito paziente e di una stampante 3D…

Ho scelto qualche cornice alle quali ho applicato una carta di sfondo, per creare la base deve mettere le mie foto. Su 2 sfondi ho eseguito una stencilata per creare movimento sulla carta.

Con un pezzo di acetato ho ricalcato la sagoma esagonale e l’ho divisa a metà. Un pezzo l’ho applicato anteriormente ad uno degli esagoni, l’altro posteriormente in modo da creare uno spazio chiuso all’interno del quale posizionerò un mini album.

La struttura di base è completa, andiamo a creare un mini album dalla struttura esagonale.

Sempre utilizzando una delle sagome libere ho ricalcato sull’acetato 2 esagoni, che saranno il fronte e il retro di copertina. Le ho tagliate leggermente più piccole in modo da entrare con facilità nella tasca creata prima.

Come dorso ho utilizzato un pezzo di carta pattern della stessa collezione. Il nostro dorso misurerà 2 cm x 4,8 cm, pertanto il nostro pezzo di carta dovrà essere un pochino più lungo. Ho preferito che la parte che andrà sovrapposta alla copertina come rilegatura riprendesse la forma esagonale, ma l’ho strappata per creare movimento.

Con la colla ho applicato fronte e retro di copertina e rinforzato con una cucitura a mano includendo anche il nastro di raso che servirà a chiudere il mini.


Ho poi creato la spina interna con altri 3 pezzi di carta , riducendo ogni volta di qualche millimetro il dorsino e incollandoli uno dentro l’altro dal più grande al più piccolo. Ho ridotto anche l'altezza, portandola a 4,5 cm.

Queste le misure dei dorsini interni alti 4,5 cm.

2 - 1,5 - 2

2 - 1 - 2

2 - 0,5 - 2






Con l’aiuto di una fustella esagonale ho ritagliato 6 pagine di carta pattern per le pagine del mini e incollate alle alette della spina.


Ho eseguito uno stencil su alcune pagine, sempre per creare movimento e lasciato asciugare.

Potete anche fare gli stencil prima e solo dopo incollare al dorso la vostra pagina... io ho preferito prima incollare perchè in questo modo lo stencil copre la parte di dorsino incollato sulla pagina e il risultato è più uniforme.



Il mini è terminato. Procedete con le foto e le decorazioni. Vi metto le foto delle mie pagine.









Nel frattempo ho creato delle decorazioni per il resto della struttura, fiori, ritagli geometrici, rametti ecc…

In questo esagono, per esempio, ho incollato a metà del bordo un pezzo di acetato e applicato fustellate sia davanti direttamente sull’acetato, sia sul bordo più esterno della cornice per creare profondità.





Quest’altro invece, l’ho coperto completamente, sfruttando il disegno sulla carta e lasciando “quasi” intatta la libellula.



Ho applicato liberamente e a gusto personale altri esagoni più piccoli, alcuni pieni, altri vuoti per completare la decorazione.

Per la creazione degli esagoni, in mancanza di stampante 3D potete usare questo template, o crearne uno su misura per voi.



Ovviamente il risultato non sarà lo stesso e non avrete degli esagoni "vuoti", ma ciò significa solamente che avrete più spazio per foto e decorazioni, che non basta mai!

Usate un cartoncino con una grammatura elevata o non sosterrà il peso delle decorazioni.

Potete anche tagliare delle strisce di cipboard 6x2 cm e assemblare la cornice con la tecnica del cartonaggio e con una miscela di colla vinilica ed acqua rivestire tutta la struttura con strisce di carta, colorare e decorare, ma è decisamente più lungo e laborioso.


Vi lascio con qualche immagine del progetto terminato! Buon divertimento e se qualcosa non è chiaro, non esitate a scrivermi...sono volentieri a disposizione.










Spero vi sia piaciuto.


Cecilia









martedì 21 giugno 2022

EMANUELA L - Take your time

Ciao a tutte!

Oggi vi vorrei raccontare di un mini album creato come compagno di viaggio, per ricordarmi sempre di prendermi il giusto tempo, per me, per la famiglia, per gli amici, per osservare ciò che mi circonda, ma soprattutto per ricordare a me stessa di non avere fretta di fare tutto ciò.

Materiali:

Set Mixed media - Fiorisci!

Carta 30x30 Florence Texture Black

Chipboard - bolle 30x30





Iniziamo dalla rilegatura.

È una struttura con la spina, semplice e veloce da realizzare.

È speculare e ciò permette di avere molto spazio al centro, sia per “soppalcare” sia per aggiungere eventualmente delle pagine in più. Dim cm 17x18

Cordonare seguendo lo schema e poi incollare le righe contrassegnate dalla X

Ricoprite poi con un pezzo di cartoncino da cm 7x20.5(*lo schema riporta 14 ma è un refuso) centrando la spina in orizzontale e verticale.

Le due alette laterali da 1 cm serviranno per dare rigidità al dorso e, sulla copertina frontale, serviranno per cucire l’acetato al dorso stesso.



Le pagine.

Ogni pagina è composta da una busta da cm 14.5x18.5 realizzata da due pezzi incollati tra loro. 

Il primo pezzo sarà cm 20.5x14.5 cordonato sul lato lungo a 1 e 19.5 ed il secondo pezzo da cm 14.5x 18.5 che verrà incollato nelle alette.

Per ogni pagina creerete un inserto interno con o senza alette a seconda del vostro gusto e ricordate che gli inserti possono essere anche più di uno.

L’altezza dell’inserto è 17.5 cm in modo che scorra bene all’interno della pagina/busta. La larghezza la deciderete voi. (Io li ho fatti variabili tra 13.5 e 10)

Ho creato 6 pagine così e, come potete vedere nel video della diretta le ho adattate alla carta che ho utilizzato.

Ho ritagliato uno dei fiori del pad di carte, creando una aletta incollata in alto nella pagina, poi con un marker bianco ho ricalcato il contorno per creare la sagoma.


Ho incollato una mattatura bianca, nascondendola sotto l'inserto, così come il sentiment.


Ho ritagliato una delle rose e l'ho incollata sulla pagina allineandola in basso a destra, poi, con dei gessetti in diverse tonalità di verde, ho sfumato il colore, a riprendere il verde della carta.


Nel retro della pagina ho fatto lo stesso procedimento ma questa volta utilizzando un gessetto bianco e creando una texture con righe incrociate.


L'inserto della pagina contiene un piccolo ritaglio della carta e delle mattature bianche sottolineate da piccoli scarabocchi con penna gel bianca.


Questa pagina è composta da una aletta incollata sulla pagina sul lato sinistro ed un inserto mobile a destra. sotto la carta di sinistra ho nascosto una calamita che creerà la chiusura con la decorazione in chipboard. 


Una volta aperto l'inserto, troviamo una tasca incollata sulla pagina. Le misure sono a vostro piacere, e dipendono da quante tag vorrete mettere e dalla loro misura. La mia misura 16x9.5 cm.


Questi sono esempi delle tag ed inserti che potete mettere in questa pagina.


Qui ho semplicemente ritagliato un dettaglio di una pagina del pad e l'ho incollato facendolo sbordare sia in alto che verso il centro dell'album, così da creare un piccolo motivo decorativo per la pagina precedente.


Questa quinta pagina è molto semplice, riporta i pom pom della prima ed una scritta in rilievo. ho volutamente lasciato tanto spazio per scrivere e per inserire foto il più grandi possibile.


Inserto pagina 5


Questa è la sesta pagina. decorata con un semplice incrocio di striscioline di carta, recuperate dalla pagina che segue. poi si intravede un dettaglio del sentiment, tagliato in strisce e ricomposto.


Questo è l'inserto della sesta ed ultima pagina.


Spero che vorrete riprodurre questo progetto e farlo vostro.

Ricordatevi che tagliare le carte, anche quelle che ritenete più preziose, fa bene al cuore.
Non esistono progetti perfetti per le carte perfette. Non aspettate!
Prendetevi il vostro tempo e create emozioni.

Un bacio grande
Manu 

lunedì 13 giugno 2022

ELENA C - Un layout per un momento speciale


Ciao! Appena di ritorno da un bellissimo week end con tutte le fanciulle del DT mi sono buttata su questo Layout. Le carte di Manu potevano essere le uniche ad accogliere la foto che ho deciso di usare.

Ma ora ... un passo per volta.





Ecco la lista dei materiali che ho utilizzato:


LA STRUTTURA
Quando ho cominciao a ragionare su questo layout, non sapevo esattamente dove mi avrebbe portato questo viaggio, ma sapevo per certo che avrei voluto utilizzare la leggerezza del vellum.
Così ho strappato il Bazzil marrone in maniera da ricomporre il formato 30x30 con la quasi totalità del vellum utilizzato.


Ho strappato i fogli Gerbera e Rosa Canina per inserire dei layer di colore.


GLI ELEMENTI DECORATIVI
Ho scelto come elementi decorativi tutta la plancia dei chipbord 13Arts, compreso il sentiment ed ho iniziato a stratificare con le polveri da embossing. Ho fatto più passaggi per rendere gli elementi un pochino più bombati.

 

Ho chiuso la fase embossing con una polvere clear per rendere tutto un po' più lucido.


Per avere un richiamo del medesimo colore anche sul layout, ho embossato con il Glaze Fossilized Amber anche i cerchi del vellum. Qui fate attenzione con il calore dell'embosser!


Per dare movimento al fondo, ho utilizzato uno stencil della Ranger con la modeling paste. E' un vecchissimo stencil per cui potete utilizzare anche lo stencil 62 di AB Studio, l'importante è il contrasto con i tondi embossati.

 

Nell'attesa di far asciugare la stencilata, ho ritagliato la farfalla disegnata sul foglio GERBERA e ho "ricolorato" con i due pigmenti Lemoncello e Magenta. Ho poi aggiunto alcune gocce di Pearl Alchemy per illuminare la farfalla.
 
 

Ed eccoci alla fine. Ho stampato la mia foto su carta NON FOTOGRAFICA da 200 gr, e ho creato un layering sempre con le carte Gerbera e Rosa Canina. Ho poi aggiunto un terzo layering bianco.


Con tutti gli elementi disponibili, ho composto il mio layout. ed ecco il risultato finale.







Ed ecco tutto... un momento fermato... un ricordo da tenere... un layout con alcune dettagli mixed media per una storia da raccontare... la storia di uno dei soffioni più belli che abbia mai visto... la passeggiata con le amiche speciali... 

Buona giornata!
Elena C.