martedì 28 aprile 2020

ELENA: Junk Experiment - prima parte. Oggi sperimentiamo!

Buongiorno, oggi ci mettiamo comodi e facciamo due chiacchiere! 

Questo post sarà un po' lunghetto, quindi prendetevi una tazza di the e dedicatemi e dedichiamoci un po' di tempo per parlare di esperimenti sui colori.

In questo periodo anche di riflessione mi accorgo di come spesso il tempo scorra troppo veloce, siamo sempre di corsa, sempre in affanno, e nel nostro splendido hobby è più importante sempre essere alla ricerca dell'ultima cosa da fare, del miglior progetto da condividere. Io invece ho deciso di prendermi un po' di tempo per studiare i miei colori e i miei supporti per poter condividere con voi un po' di esperienza. Questa è la prima parte di un progetto che ha come protagonisti i PASTELLI ACQUERELLABILI (che nello shop di Pezze e Colori potete trovare QUI), i PIGMENTI della PaperArtsy (che trovate QUI) e ACQUERELLI.

Come tutti gli esperimenti occorre avere un obiettivo preciso, il mio è quello di provare su tipologie di carte diverse questi colori per osservare:
  • comportamento dei colori
  • comportamento della carta
  • effetti inaspettati che si possono creare.
No, tranquille, non è un trattato scientifico, anzi!!!!! Ma devo dire che è stato davvero bello e rilassante e stimolante.... si prova e si prova e si gioca senza metterci fretta e senza nessuna ansia!

Per potervi far vedere i risultati di questi esperimenti ecco il link al video di questo processo. Scoprirete con me un bellissimo mondo!

Junk Experiments - Tutorial - conosciamo i nostri colori e i supporti che abbiamo a disposizione.

A questo punto con tutto questo materiale, ho deciso di creare una specie di junk, dove raccogliere questa prima parte di esperimenti e poi la seconda parte. 

MATERIALE UTILIZZATO

Per la costruzione del junk:
Carta da imballo
I miei esperimenti dei colori

Per le decorazioni ho utilizzato questi timbri di Carabelle: 

            

Ho usato i Bazzil riportandoli alla misura 30x30 cm e semplicemente piegandoli a metà. Per la rilegatura ho cominciato a cucire i Bazzil.


Ho poi incollato tutti i miei fogli degli esperimenti uno per pagina in ordine. La prima sezione dedicata ai pastelli acquerellabili e pigmenti e una seconda sezione dedicata agli acquerelli.


Il foglio di acetato l'ho utilizzato per la copertina. Anche in questo caso ho usato l'acetato in tutta la sua lunghezza, piegandolo a metà e inserendo due eyelet, da cui ho fatto passare un nastro per la rilegatura.


Per le decorazioni interne e le didascalie ho deciso di intervenire con uno stencil variegato che unisse i miei esperimenti con lo sfondo della pagina (NB la sezione sullo shop degli stencil la trovate QUI) e alcune timbrate ritagliate.

   

Ho incollato le Wings di Carabelle come separatrici delle due sezioni.


Le timbrate Face IT e della carta da imballo invece sono serviti per inserire le didascalie relative agli esperimenti

  


Per la copertina ho utilizzato le timbrate di Keep Swimming e con la penna gel bianca ho scritto il mio "scopo" e disegnato bolle e cornici.

  


E siamo alla fine di questa prima parte di esperimenti. Per la prossima puntata ho in mente di utilizzare Distress (Oxide e normali) e colori acrilici.

Se avete qualche curiosità in merito, scriveteci e aggiungeremo eventuali "nuovi esperimenti" dedicati!
Al termine della seconda parte, prometto un video dove vi mostrerò il junk terminato.

GRAZIE!!!! per aver avuto la pazienza di arrivare fino a qui!
Alla prossima

Elena C.

lunedì 20 aprile 2020

GUEST POST: NADIA FIORTINO E LA SUA "CASA"

Ciao, sono Nadia.
Con grande emozione vi presento questo quadretto realizzato con il kit che Pezze e Colori mi hanno inviato perché sono stata estratta per diventare guest designer per la primavera 2020.
Devo essere sincera, quando ho visto il plexiglass che era nel kit sono andata in panico … non mi veniva in mente come poterlo usare … sarebbe stato troppo facile, visto il periodo, usarlo per dire la frase, ormai consumata, di ‘’state tutti a casa ’’ … lo abbiamo visto in tutte le salse … quindi ho deciso di usarlo per descrivere cos’è per me CASA, infatti ho inserito nella mia composizione 4 parole che indicano il significato di casa per me.


MATERIALI UTILIZZATI:

Per il progetto sono partita da un foglio A3 da 300 g adatto per il mixed media, da cui ho ricavato 3 grandi cerchi di differenti misure, su cui ho passato una mano di Gesso bianco.


Un cerchio l’ho colorato usando la polvere Color Glow Amethyst con l’aggiunta del Raspberry Metallic! Ayeeda Paint.



Un secondo cerchio è stato colorato solo con la polvere Color Glow Emerald. Mentre per il terzo che sarà il retro del mio plexiglass ho usato degli acquarelli perlati.
A questo punto usando alcune plance di Timbri da sfondi ho timbrato i tre cerchi, realizzandone anche altri che ho usato per dare movimento alla mia composizione.


Successivamente ho passato mano di Gesso nero sulla decorazione in plexiglass per renderla nera… in origine era grigia fumè trasparente … e poi l’ho incollato sullo sfondo in modo tale che la parte lucida rimanesse a vista.


Ho colorato parte del Chipboard Griglia che era nel kit con Splash Turquoise Glitter e del Raspberry Metallic Paint.


Finalmente avendo tutti i miei elementi pronti, ho assemblato il mio quadretto, inserendo alcune parole che ho preso dal foglio di scritte Stickers Vintage Moments che ho ricevuto nel kit …
Ora vi lascio alle foto del mio progetto …




Spero vi sia piaciuto il mio lavoro e che possa esservi di ispirazione
Colgo l’occasione per ringraziare ancora Pezze e Colori per avermi ospitata.
Un abbraccio
Nadia

sabato 18 aprile 2020

MANU LETY: BOX PORTA MEMORY DEX #NomiCittaEdAltreCose

Ciao a tutti!
Sul nostro Gruppo Facebook Art & Art - Pezze e Colori siamo partite con l'iniziativa #NomiCittaEdAltreCose, una serie di appuntamenti con live tutorial per realizzare delle colorate Memory Dex in versione Mixed Media.

COSA SONO LE MEMORY DEX?
Si tratta di card con una forma particolare, da inserire in un'apposita scatola con binari. In origine erano usate in ufficio come rubrica telefonica o schedario.

Questo progetto che speriamo di fare insieme a voi si intitolerà "NOMI, CITTA'... ED ALTRE COSE", richiamando quel gioco che facevamo da piccole, in cui bisognava trovare parole di diverse categorie abbinate ad una lettera.
Beh, per noi le regole saranno semplificate, ma abbiamo trovato delle belle categorie con cui giocare insieme!

I live tutorial sono iniziati con la realizzazione del BOX PORTA MEMORY DEX.
Eccomi qui a riepilogare i materiali utilizzati ed anche farvi vedere la mia scatolina finita, anzi le mie due..... perché si sa "du is megl che uan" :-)



Scherzi a parte, non ho resistito ed ho deciso che una sarà dedicata alle memory ricevute mentre l'altra a quelle che farò........ne ho anche una terza in cantiere ma ve ne parlerò più avanti.....
Veniamo a noi!
Il materiale occorrente è il seguente:

cartoncino da 2 mm nelle misure
- 20x13   1 pezzo
- 20x7     2 pezzi
- 13x7     2 pezzi
- 1.5x20  4 pezzi
- 1.5x2.1 2 pezzi
Questo è lo schema per realizzare la scatola 

E questi i prodotti che ho utilizzato...



- stencil - quello che volete voi, io ho usato Scribbles - Tim Holtz

- gesso bianco e modeling paste, io ho usato quelli del kit 1 base, che trovate qui

- spray 13Arts Ayeeda pearl mist, nei colori Sky Blue Green e Yellow

- Color Glow nei colori Tanzanite e Citrine

- Lindy's Magical Powder nei colori Tibetan Poppy Teal e Golden Sleigh Bells


Per il processo di realizzazione vi rimando ai due video nel nostro Gruppo Facebook Art & Art - Pezze e Colori:


E ora siete pronti a riempire questa scatola di bellissime Memory Dex???

Ci vediamo nel nostro Gruppo Facebook Art & Art - Pezze e Colori per realizzarle insieme, il mercoledì e il sabato alle 18, dal 18/4 al 20/5.

martedì 7 aprile 2020

DANIELA: "CARO DIARIO" E LA SUA COPERTINA

Sul nostro gruppo Facebook Art & Art - Pezze e Colori abbiamo creato l'iniziativa "Caro Diario", cinque serie di live tutorial realizzati da noi del Design Team, per realizzare ogni volta una pagina di Art Journal, con lo scopo di fare compagnia, ispirare e riempire di colori questo periodo strano e faticoso.
Le dirette dedicate a questo evento sono terminate, ma le potete trovare tutte raccolte nel file "CARO DIARIO..." - I live tutorial del DT di Pezze e Colori.

Io ho realizzato il mio Art Journal con carta scrap, creando 6 fogli da 20x15, piegandoli a metà sul lato lungo e cucendole insieme a macchina lungo la linea centrale.

Oggi vi mostro come realizzare una copertina per questo Art Journal, con colori, timbri, materiali di recupero... e tanto "spatascio" come piace a me!
N.B. Le misure riportate sono per una copertina adatta ad un Art Journal da 15x10 cm; se ne avete uno di misure differenti, dovrete adattare le dimensioni della copertina.


MATERIALI UTILIZZATI:

Per prima cosa piegate il sacchetto: la prima piega sarà già presente, data dal fondo del sacchetto, a 17 cm dal fondo del sacchetto.
La seconda piega va fatta piegando a 6 cm il fondo del sacchetto partendo dal bordo inferiore.
Tagliate poi la parte di sacchetto che vi servirà per la copertina, misurando a questo punto 17 cm dal fondo del sacchetto.


Otterrete così un rettangolo da 32x17 cm, con due pieghe orizzontali, che diventeranno delle taschine.


Tagliate l'eccesso ai due lati del rettangolo, ottenendone uno da 24x17 cm. 
Cucite poi a macchina con punto festone e filo a piacere tutto il bordo esterno del rettangolo.


Con un pennello o una spatola date una mano di Gesso bianco su tutta la parte esterna (quella senza taschine). Fate asciugare bene.


Con un pennello piatto n. 10 stendete i colori acrilici Impasto Paint. Io ho scelto le tonalità Pumpkin, Lemon Peel, Crimson, Azure, White, realizzando un disegno come quello in foto.
Ho scelto questo tipo di colori perché sono molto pigmentati e corposi, permettono di creare un effetto intenso e materico già con una sola pennellata.
Fate asciugare bene.


Stendete la Modeling Paste con una spatola e lo stencil Carabelle Studio - Noughts and Crosses, solo in alcuni punti della copertina.
Realizzate poi delle timbrate con il timbro Texture Cube 1 Stampotique e il tampone Archivak Ink Jet Black.
Applicate a piacere qualche frase degli stickers Vintage Moments 2 - Big words.


Aggiungete qua e là dei pezzi di washi tape e dei decori con Marker Sharpie nero.


Decorate l'interno della copertina con alcune frasi degli stickers Vintage Moments 2 - Big words e delle timbrate con il timbro Texture Cube 1 Stampotique e il tampone Archivak Ink Jet Black.
Inserite delle fustellate e delle tag nelle taschine.


Con un punteruolo praticate 2 fori nella copertina, ciascuno a 5 cm dal bordo esterno. Fate passare poi un pezzo di spago da 20 cm circa, in modo che le estremità restino nella parte interna della copertina.
Praticate 2 fori nell'Art Journal, in modo che combacino con quelli della copertina. Forate tutte le pagine insieme, partendo dalla pagina centrale fino all'esterno.
Fate passare poi lo spago, in modo che le estremità restino nella pagina centrale dell'Art Journal. Annodate lo spago e tagliate l'eccesso.


Chiudete la vostra copertina con qualche giro di spago, legato all'estremità con un fiocco.





Devo essere sincera... questa idea l'ho rubata!!!
Mio figlio Lorenzo (10 anni) ha realizzato un cartellone per un compito di scuola... beh la sua creazione mi è talmente piaciuta che l'ho riprodotta in questa copertina!
Però "l'artista" mi ha dato il permesso! ;-)


Vi mostro anche alcune delle pagine interne di questo Art Journal, quelle realizzate seguendo "CARO DIARIO..." - I live tutorial del DT di Pezze e Colori.